Studio Dentistico Sacco

Studio Dentistico Dott.Francesco Sacco

Studio Dentistico Dott.Francesco Sacco

 Studio Dentistico.I Centri di Odontoiatria Chirurgia Maxillo Facciale  e Implantologia del Dott. Francesco Sacco in Campania, a Salerno e Avellino, si propongono di raggiungere l’eccellenza nel campo della prevenzione, diagnosi e cura delle patologie odontoiatriche, di parodontologia e di chirurgia oro maxillo-facciale attraverso il migliore sviluppo della ricerca clinico-scientifica, specializzandosi nell’ Implantologia a Carico Immediato con impianti dentali di ultima generazione (sia con tecnica di implantologia classica sia con tecnica di implantologia transmucosa), anche con abutment in zirconio. Mission dei  nostri Centri è l’innovazione organizzativa e gestionale in un contesto di costante attenzione alla qualità del servizio erogato ai pazienti per un miglior risultato estetico-funzionale . I nostri Centri di Implantologia sono un punto di riferimento ormai affermato in Campania e nel Sud Italia nella soluzione dei casi complessi, cosiddetti “difficili”. Studi Dentistico Sacco

Dott. Francesco Sacco Medico Specialista Ambulatorio di Chirurgia Maxillo-Facciale presso Azienda Ospedaliera Universitaria OO.RR. “S.Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” San Leonardo Salerno

Studio privato in Campania a Salerno, Avellino e San Michele di Serino

Chirurgia Maxillo Facciale

Paradontologia Studio Dentistico Sacco

Studio Dentistico Dott.Francesco Sacco

Studio Dentistico Dott.Francesco Sacco

Parodontologia A Salerno La Cura Delle Gengive

 

Parodontologia

La Parodontologia è la branca dell’Odontoiatria che si occupa dello studio della fisiologia e della patologia dell’apparato di sostegno del dente ( il parodonto) che è rappresentato dalla gengiva, dal legamento parodontale e dall’osso sottostante. Studio Dentistico Sacco. La cura delle gengive e di tutto cio’ che sta intorno al dente, da parte di un parodontologo è di assoluta importanza: solo con una scrupolosa attenzione a queste strutture possiamo impedire la perdita precoce dei nostri denti. Il parodontologo esperto e’ un chirurgo in grado di curare la malattia parodontale o parodontite, chiamata nel passato “piorrea”, con tecniche di parodontologia sia chirurgiche, anche con l’ausilio del L.A.S.E.R., sia semplicemente mediche. La parodontologia si occupa della malattia parodontale la quale si evidenzia con un processo infiammatorio cronico che ha uno sviluppo incostante, provocato da accumulo di placca nel solco gengivale, quest’accumulo causa la progressiva perdita dell’apparato di sostegno del dente determinandone, se non fermato dal parodontologo, la perdita dell’elemento dentario. Nell parodontologia la forma piu’ lieve di malattia parodontale e’ la gengivite, in questo stadio clinicamente si evidenzia che le gengive sono arrossate, si gonfiano e sanguinano facilmente. Il disagio per il paziente e’ minimo e cio’ porta a sottovalutare la situazione. La gengivite è spesso causata da inadeguata igiene orale, per cui con un trattamento professionale da un buon parodontologo e una scrupolosa igiene orale domiciliare, si ha una remissione completa della sintomatologia. La gengivite non trattata può avanzare al grado di parodontite: con il tempo, la placca si diffonde e cresce sotto il bordo gengivale e le tossine prodotte dai batteri irritano ulteriormente le gengive. Queste tossine sono in grado di stimolare una risposta infiammatoria cronica in cui i tessuti ossei che supportano i denti vengono distrutti. In parodontologia la malattia parodontale a questo punto è ad un bivio: se il chirurgo interviene subito si può ancora tornare ad avere una dentatura sana con terapie poco invasive, se invece non si interviene tempestivamente assistiamo alla formazione di tasche parodontali che precipitano il quadro clinico velocizzando la perdita di osso. Con il progredire della malattia, nelle fasi terminali, i denti cominciano a vacillare e alla fine devo essere rimossi perche’ soggetti ad ascessi parodontali cronici. Il fumo è un fattore di rischio importante: nei fumatori la malattia ha una progressione più rapida e ha un decorso più aggressivo. In parodontologia la causa genetica è un altro fattore da non sottovalutare, e’ noto in letteratura che un 30% della popolazione ha una predisposizione genetica a sviluppare una malattia parodontale. Esistono test in grado di identificare questi pazienti, che dovranno sottoporsi periodicamente a screening e mantenere una perfetta igiene orale. Ciò che è stato esposto non deve spaventare: basta poco per avere sempre una bella dentatura ed un sorriso ammaliante, controllati regolarmente da un parodontologo o da un chirurgo maxillo facciale !
Dott. Francesco Sacco
Medico Chirurgo Odontoiatra
Specialista in Chirurgia Maxillo Facciale
www.studiodentisticosacco.it

www.chirurgomaxillofacciale.it

Studio Dentistico Dott. Francesco Sacco